SelvagginaLa carne di selvaggina è tendenzialmente dura e perciò si preferisce farla cuocere a lungo prima di gustarla; la preparazione di ragù è perciò molto diffusa.

La lepre di solito si fa in salmì, con carote e bagnata con il vino. Oppure si possono fare le fettuccine al sugo di lepre (ma anche di cinghiale, la cui carne è delicata e assomiglia al maiale).
Il fagiano viene spesso cotto in umido, come il pollo.
Le carni di animali più grandi come il capriolo, il cervo e il cinghiale si fanno bene accompagnare nella tradizione locale da purè o patate, e vengono servite tipo lo spezzatino.

Tutta la selvaggina viene generalmente servita con funghi locali, erbe cotte o verdura cotta nostrana.

Consulta l'elenco dei Piatti Tipici Locali per scegliere dove assaggiare la carne di cacciagione.

Cerca nel Sito