San Vito dista appena due chilometri da Fastro, ma si può raggiungere direttamente anche dal capoluogo seguendo Via Novegno e percorrendo la strada che porta verso la cima della montagna. In località La Cripia si può scegliere se continuare a salire verso il Col del Gallo o scendere verso San Vito. Il paese, diviso in contrade, gode di un panorama sulla Valsugana e guarda direttamente Enego e l'altipiano dei Sette Comuni.

San VitoCosa fare
San Vito è il luogo ideale dove godersi la tranquillità e la pace guardando il panorama o giocando a bocce con i paesani. La strada per Novegno è un itinerario piacevole da percorrere a piedi, in bicicletta oppure in moto per affrontare qualche curva stretta o improvvisare alcune derapate esplorando gli sterrati che si presentano lungo il percorso. Da località La Cripia si può salire al Col del Gallo e passeggiare con i cavalli dell'MDRanch Ippoturismo. Proseguendo verso Arsié, si ammira il panorama su Rivai e Mellame prima di tornare nel bosco e scendere a valle. Per chi ama le escursioni a piedi e la storia, la Strada del Genio è una mulattiera che parte da Cismon del Grappa e giunge ai vecchi fortini della Grande Guerra. Se invece preferite la Mountain Bike, i Dolomiti Riders organizzano escursioni in zona per tutti i livelli di appassionati.

Cosa vedere
Le case della borgata Tonini sono arroccate lungo la dorsale della montagna, mentre una grande fontana coperta e da poco restaurata si trova nella borgata dei Duri assieme a un sacello. La Chiesa dei Santi Vito, Modesto e Crescenzia Martiri si trova in centro al paese ed è un ottimo soggetto da fotografare dalla strada che sale verso Via Tonini; nel periodo natalizio ospita un presepe molto interessante. San Vito offre un bel colpo d'occhio sulla Valsugana e su Enego, ubicato dall'altra parte della valle. La strada che porta a Monte Novegno è stretta, poco trafficata e quasi tutta in ombra, ma ci sono anche alcuni scorci su Fastro e la Val di Nap. Degli ottimi punti panoramici si hanno anche dal Col del Gallo, da Località Prai, dalla strada che scende verso Arsié e praticamente da tutte le stradine secondarie che si staccano dalla principale e collegano le "casere" sparse che ci sono a Novegno.

Eventi
Nata pochi anni fa, GiocaSanvito è una manifestazione che riesce a riunire i paesani per passare una giornata di festa all'aria aperta, come pure la sfida calcistica che vede opposti Merli di Marco vs Salami di Omer. Nel periodo estivo, il proprietario della Spaghetteria Ristorante Ai Merli organizza escursioni, passeggiate e visite guidate a San Vito e in altre località. Il gioco delle bocce è molto praticato dai locali che si ritrovano presso la Spaghetteria Ai Merli, mentre le iniziative di commemorazione ai caduti sono organizzate dal locale gruppo Alpini e da un gruppo di ex minatori.

Link utili
www.aimerli.it è il sito della Spaghetteria Ai Merli, ma dedica una sezione alla storia e alla tradizione di San Vito.

 

(Clicca sulla mappa per ingrandirla)

Attrazioni
2. Vista panoramica dal Col del Gallo
4. Forte del Col del Gallo
5. Strada del Genio
7. Vista panoramica da Località Prai
9. Monumento ai Caduti e Monumento al Minatore
10. Chiesa dei Santi Vito, Modesto e Crescenzia Martiri
12. Vista panoramica da San Vito
13. Oratorio dei Santi Vito, Modesto e Crescenzia Martiri
14. Fontana dei Duri

Ristorazione
1. Locale Tipico La Cripia
3. Chalet Al Roccolo
6. Azienda Agrituristica Al Ciod
11. Spaghetteria Ristorante Ai Merli

Alloggi
6. Azienda Agrituristica Al Ciod
8B&B San Vito

Altre
3. 
MDRanch Ippoturismo

Cerca nel Sito

Previsioni Meteo

20 ottobre

mattina
previsioni del giorno 20 ottobre mattina

pom./sera
previsioni del giorno 20 ottobre pom./sera

21 ottobre

mattina
previsioni del giorno 21 ottobre mattina

pom./sera
previsioni del giorno 21 ottobre pom./sera

Fonte: ARPAV
Aggiornato al: 19/10/2017 alle 13:00